Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Home

Meteo

Counter

Locations of visitors to this page
11 dicembre 2010 6 11 /12 /dicembre /2010 15:44

Dopo uno stop forzato, torno a ripredere. Prima però ho dovuto risolvere un grosso problema progettuale del mio 114. Il secondario, retto da un unico braccio in metallo era posizionato fuori dal centro del percorso ottico. Ho quindi dovuto costruire un nuovo braccetto con un lamierino di metallo e inserirlo nel tubo in maniera appropiata.

Forse è stata questa la modifica che mi ha permesso di ottenere questo discreto risultato. Si tratta di Giove come appariva la sera del 7 dicembre pochi minuti dopo le 21.

Giove 07 dicembre 2010Nonostante la mia ferma convinzione che mi porta a preferire focali più lunghe, mi sono fermato ad F24 (barlow 3X). Degli otto video della serata, infatti, solo due erano ripresi con la barlow mentre gli altri sono stati ottenuti con la tecnica della proiezione da oculare (6mm T-Japan). Ironia della sorte, avevo interrotto il video quando avevo accumulato solo 666 frames. Dopo averli elaborati tutti, l'immagine migliore è risultata questa. Ho voluto riscalare l'immagine ingrandendola del 68% e renderla così della stessa scala di quelle riprese con la proiezione dell'oculare.

Non ho utilizzato nessun filtro. Potrebbe essere solo una mia supposizione, ma le temperature invernali sembrano aver influito positivamente sul rumore della mia webcam riducendolo drasticamente.

Repost 0
Published by Giuseppe Ruggiero - in Giove
scrivi un commento
1 novembre 2009 7 01 /11 /novembre /2009 19:50

Ecco, come promesso, un immagine che ritrae Giove ad una focale ancora più spinta delle precedenti. Come per il Saturno del 7 maggio 2009 anche in questo caso ho utilizzato un tubetto distanziatore. Il risultato è stata una focale equivalente di circa 3,5 metri (Feq 31,1). Un risultato accettabile ma sicuramente migliorabile. Sarà una tecnica da sperimentare ed affinare con Marte molto presto.                                                                                                                                                                                                            
Repost 0
Published by Giuseppe Ruggiero - in Giove
scrivi un commento
5 ottobre 2009 1 05 /10 /ottobre /2009 20:55

Finalmente sono riuscito a riprendere a colori anche il gigante gassoso per eccellenza. Difficile darsi un voto ma credo che il 7 calzi meglio di altri. La specola costituita dal balcone affacciato sulla canna fumaria della pizzeria di sotto, la cronica avversione del mio strumento alla collimazione e la focheggiatura plasticosa si prestano difficilmente a sensibili miglioramenti.
Nella stessa serata ho effettuato numerose riprese, alcune delle quali a focali ancora più elevate. Non sono riuscito a cavarne fuori molto poichè necessitano di un'elaborazione ulteriormente dedicata. Nel caso riuscissi a trovare il modo di elaborarli correttamente, non escludo di proporre ulteriori riprese della serata nei prossi  giorni.
Repost 0
Published by Giuseppe Ruggiero - in Giove
scrivi un commento
27 agosto 2009 4 27 /08 /agosto /2009 18:08


Una nuova immagine di Giove sempre centrata a 742 nm. Ancora proibitive le condizioni di ripresa. A differenza dell'immagine precedente però, l'ombra di Callisto si staglia sul disco planetario con maggior forza, mentre nel complesso l'immagine mi soddisfa un pò meno di quella del 13 agosto. Tra qualche settimana proverò dal balcone e non più dalla finestra, speriamo a colori!

Repost 0
Published by Giuseppe Ruggiero - in Giove
scrivi un commento
14 agosto 2009 5 14 /08 /agosto /2009 17:25

Ecco finalmente la prima immagine di Giove del 2009. E' il frutto della sovrapposizione di due differenti immagini scaturite da altrettanti video. Ho editato e sovrapposto oltre 1000 frame da ciascun avi, a loro volta composti entrambi da 1200 fotogrammi. Questa tecnica si è rivelata utile in fase di elaborazione per abbattere il disturbo creato dai wavelets. Il pianeta alto solo 19° al momento delle riprese, era avvolto dagli spessi strati di atmosfera che influivano eccessivamente sulla trasparenza. Per ovviare a questo inconveniente ho utilizzato il mio filtro IR Pass della Astronomik con banda passante centrata sui 742 nm. L'aggiunta del filtro ha provocato una forte caduta di luminosità che ho bilanciato con un alto settaggio del guadagno: inevitabilmente ho pagato quasto compromesso con tanto rumore. Grazie all'aiuto del filtro però sono riuscito a catturare il transito di Io e la sua ombra. Il tutto dalla finestra della stanza da letto e non dal solito balcone affacciato sul lato opposto...
Giove e Io 13 agosto 2009

Repost 0
Published by Giuseppe Ruggiero - in Giove
scrivi un commento